- See more at: http://blogtimenow.com/blogging/automatically-redirect-blogger-blog-another-blog-website/#sthash.eqEZ4N5Z.dpuf Cuoca in Prova: Biscottini riso e mandorle

14 luglio 2011

Biscottini riso e mandorle

Rieccomi qui! Sentivate la mia mancanza, non è vero? Nuova ricetta, fatta anche questa qualche tempo fa. E' stato un dolce-regalo fatto per alcune mie amiche che per il mio compleanno mi hanno regalato il CUCCHIAIO D'ARGENTO (per info link qui). E quale miglior ringraziamento se non preparar loro un po' di biscotti per ringraziarle? Ovviamente, dato che stanno in diverse parti d'Italia ho scelto di preparare dei biscottini secchi che potessero mantenersi e non distruggersi durante il viaggio per raggiungere la loro destinazione. Ho scelto quindi di fare dei biscottini di farina di riso alle mandorle. Ci vuole davvero poco a farli, in tutto c'avrò mezzo una 40ina di minuti (compresa la cottura). Qui di seguito gli ingredienti e la preparazione.
INGREDIENTI
350gr di farina 00
200gr di farina di riso
200gr di mandorle macinate
250 gr burro
250gr di zucchero semolato
20 gr zucchero vanigliato
sale
PREPARAZIONE
- In una ciotola di media grandezza mettere le farine ed un pizzico di sale;
- In un'altra ciotola lavorate, usando le fruste elettriche, il burro ammorbidito a temperatura ambiente e reso in piccoli pezzi con lo zucchero vanigliato e semolato, fino ad ottenere una crema morbida (io per montare il burro di solito uso il bravosimac, lo preferisco alle fruste e viene decisamente meglio);
- Incorporare le farine e le mandorle e poi con la frusta amalgamare fino ad ottenere una pasta liscia;
- Formare una palla, coprirla con la pellicola, e metterla in frigo per 30 minuti;
- Spianare la pasta ad uno spessore non troppo sottile, incidetela con un taglia-biscotti e mettete i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno, distanziandoli l'uno dall'altro;
- Cuocere in formo a 180° per 15 minuti, fin quando non saranno dorati e consistenti, poi fate raffreddare su una griglia prima di servire.

Se dovete spedirli, o regalarli, come ho fatto io, li mettete nelle apposite bustine trasparenti ancora caldi, in modo che si mantengano belli friabili e non vi sia il rischio che arrivino "ammosciati".


2 commenti:

  1. Ecco come utilizzare la farina di riso! Ottima ricetta mia bella cuochina *-*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...